Rissa sull'autobus, un ferito e tre denunciati

L'autista è stato costretto a fermare la corsa dell'autobus in piazza Montano. Sul posto è intervenuta la polizia

Nella mattinata di domenica 17 maggio 2020 i poliziotti sono interventi per sedare una rissa scoppiata tra due 32enni (un senegalese e un egiziano) e un 28enne marocchino. Appena saliti a bordo dell'autobus che dalla Stazione marittima va a Pontedecimo, il 32enne egiziano e il marocchino hanno iniziato a gridare e cantare ad alta voce, disturbando i passeggeri.

Ne è scaturito un diverbio tra il 28enne e il 32enne senegalese, che sono poi passati alle vie di fatto, costringendo l'autista a fermare la corsa dell'autobus. Ad avere la peggio nella colluttazione è stato il 28enne, che, con una probabile frattura nasale, ha lasciato a bordo del bus numerose tracce di sangue.

All'arrivo degli agenti i due 32enni sono stati accompagnati in questura e denunciati per rissa e interruzione di pubblico servizio. Il 28enne, anch'egli denunciato, è stato trasportato in ospedale per le cure del caso, che ha poi rifiutato allontanandosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

Torna su
GenovaToday è in caricamento