menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

La fidanzata coltiva marijuana in casa, litigano e lui chiama la polizia

I poliziotti si sono recati nell'abitazione della coppia a Molassana su richiesta di lui, 23enne, che, dopo l'ennesima lite con la compagna 40enne, ha mostrato agli agenti cinque piante di marijuana

Un intervento come tanti per una lite tra conviventi ha consentito ieri sera agli agenti delle volanti della polizia di smantellare una coltivazione domestica di marijuana e di denunciare due genovesi per la detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I poliziotti si sono recati nell'abitazione della coppia a Molassana su richiesta di lui, 23enne, che, dopo l'ennesima lite con la compagna 40enne, ha accolto gli operatori e ha indicato loro dove trovare una serra per la coltivazione, con all'interno 5 piante, una scatola con 5 semi, un sacchetto con le foglie già staccate e una lampada a elevata potenza.

L'abitazione è stata comunque sottoposta a perquisizione, senza rinvenire null'altro. Gli agenti hanno accertato che la coltivazione era stata avviata dalla donna, ma il compagno, come da lui stesso ammesso, aveva concorso nella cura delle piante e nel reperimento del materiale. Per tale motivo i due sono stati denunciati entrambi in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento