Cronaca

Lavagna: pistola e proiettili nel bagagliaio, arrestato

L'uomo, fermato a bordo della propria autovettura, è stato controllato e trovato in possesso di una pistola marca Beretta modello 98 FS cal 9X21, completa di caricatore bifilare contenente 15 proiettili

Nel pomeriggio di ieri una pattuglia della questura di Genova ha arrestato a Lavagna un 57enne livornese, pluripregiudicato. L'uomo, fermato a bordo della propria autovettura, è stato controllato e trovato in possesso di una pistola marca Beretta modello 98 FS cal 9X21, completa di caricatore bifilare contenente 15 proiettili.

La pistola, risultata provento di furto, era custodita all'interno del bagagliaio dove gli operatori hanno rinvenuto un altro caricatore del medesimo calibro e una pistola emettente scariche elettriche tipo Taser, abilmente camuffata in modo da apparire un comune pacchetto di sigarette.

Il livornese, con gravissimi precedenti penali, è stato arrestato in flagranza di reato per la detenzione e il porto abusivo di arma da sparo e del relativo munizionamento, ricettazione e porto di oggetti atti a offendere.

Al termine degli atti di rito l'arrestato è stato associato presso la casa Circondariale di Genova Marassi a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavagna: pistola e proiettili nel bagagliaio, arrestato

GenovaToday è in caricamento