menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio in porto a Rapallo: tre yacht affondati, danni per 2 milioni di euro

Tre yacht completamente distrutti dalle fiamme nel porto turistico di Rapallo. Tutti e tre sono affondati, per una prima stima di danni pari a due milioni di euro. Uno dei tre yacht era di Antonio Ligresti

Tre maxiyacht completamente distrutti dalle fiamme nel porto turistico "Carlo Riva" di Rapallo con un danno minimo di due milioni di euro. Qui forse la pioggia sarebbe servita, e invece le operazioni di spegnimento del rogo sono durate circa quattro ore. I vigili del fuoco di Rapallo, coaudiuvati dai colleghi di Chiavari, Genova, dai sommozzatori e da una motovedetta, hanno lavorato con l'acqua e con la schiuma per avere la meglio delle fiamme.

Difficile stabilire la cause dell'incendio. I tre yacht, di 18, 19 e 26 metri sono completamente affondati. L'incendio sembra si sia sprigionato dal Samura per poi estendersi agli yacht vicini, il Kikka e il Delfino 4 quest'ultimo di proprietà di Antonio Ligresti.

Per scongiurare la fuoriuscita di gasolio sono state posizionate panne a chiudere il porto di Rapallo. L'incendio ha provocato un fumo nero e acre visibile a chilometri di distanza. Sul posto oltre a due ambulanze della Croce Bianca Rapallese è stata montata la tenda di punto medico avanzato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento