Cronaca

Meteo bizzarro: dopo caligo, ecco la 'graupel' o neve tonda

La neve tonda (in tedesco graupel) è un tipo di precipitazione solida, costituita da granelli di ghiaccio bianchi e opachi

Nuovo insolito fenomeno meteo a Genova, dopo la caligo. La perturbazione che sta interessando la Liguria nelle ore centrali di oggi, giovedì 18 marzo 2021, ha portato rovesci accompagnati da graupel o neve tonda fino a bassa quota. Le precipitazioni dovrebbero esaurirsi nel giro di qualche ora, provocando però un drastico calo termico, che si protrarrà anche nei prossimi giorni.

La neve tonda (in tedesco graupel) è un tipo di precipitazione solida, costituita da granelli di ghiaccio bianchi e opachi di forma sferica del dimetro di circa 2-5 mm. Questi grani sono facilmente comprimibili e rimbalzano quando arrivano al suolo. 

Perché si forma? La precipitazione - spiegano da 3bmeteo.com -, inizialmente sotto forma di neve, ha origine da nuvole come stratocumuli o cumulonembi e attraversando uno strato di atmosfera relativamente più caldo, i fiocchi si fondono, ma non completamente. Il fiocco di neve conserva così parte della sua struttura originaria ma nel frattempo si arrotola su se stesso e si può ricoprire di uno strato di ghiaccio per la presenza di goccioline di acqua sopraffusa che si "aggregano" al fiocco.

VIDEO | L'improvviso fenomeno della graupel o "neve tonda" a Genova

Questo tipo di precipitazione si osserva abitualmente con una temperatura lievemente superiore allo zero, ma non di rado si sono osservati episodi di neve tonda con temperature prossime o superiori ai 5 gradi. Le condizioni favorevoli sono in genere create dal passaggio di un vortice freddo in quota (valori fin sotto i -30°C oltre i 5500m): in questo contesto infatti si generano più facilmente rovesci temporaleschi che possono scaricare l'aria fredda improvvisamente nei bassi strati, accompagnando la precipitazione sottoforma di graupel o neve tonda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo bizzarro: dopo caligo, ecco la 'graupel' o neve tonda

GenovaToday è in caricamento