Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Fuggiti dall'Afghanistan, quattro sorelle e un fratello accolti dalla Croce Bianca Genovese

I cinque giovani laureati stanno prendendo lezioni di italiano

Abdul, Sediqa, Hafiza, Mahdia e Mina devono tornare sui libri. Questa volta non per un master post laurea ma per imparare l'italiano, grazie al programma di accoglienza in vigore, quattro sorelle e un fratello afghani sono arrivati a Genova e si trovano ora nelle cure della Croce bianca genovese. 

Sono scappati dal loro paese dove rischiavano di essere uccisi, dato che uno di loro era un dipendente governativo. Durante la fuga all’aeroporto e nella confusione hanno perso i genitori anziani ma fortunatamente sono riusciti a rimettersi in contatto e sanno che al momento stanno bene.

Dopo la quarantena sorelle e fratello hanno iniziato un percorso di avvicinamento alla lingua italiana ed alla vita quotidiana.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuggiti dall'Afghanistan, quattro sorelle e un fratello accolti dalla Croce Bianca Genovese

GenovaToday è in caricamento