Coronata, allarme furti in appartamento. I residenti: «Aiutateci»

«Abbiamo paura», scrivono sui social gli abitanti del quartiere, che si sono organizzati con chat di gruppo e pattugliamenti per cercare di prevenire i colpi

«Coronata è sotto assedio da un mese»: così si sfoga su Facebook, piazza virtuale in cui lanciare appelli e richieste di aiuto, un residente di via San Giacomo Apostolo, che lunedì ha subito un furto, l’ennesimo, in appartamento. E il quartiere insorge, chiedendo maggiore attenzione da parte delle forze dell’ordine e del Comune: «Ci sentiamo abbandonati».

A oggi i residenti di Coronata si sono organizzati sui social e su chat di gruppo, inviando segnalazioni e scambiandosi informazioni su volti sconosciuti avvistati in giro per il quartiere e su episodi sospetti, come quello registrato all’ex scuola Fogazzaro, dove nei giorni scorsi qualcuno ha provato a introdursi in cerca di oggetti di valore. Sul posto, dopo la segnalazione di un cittadino, sono intervenuti polizia e carabinieri, ma al loro arrivo nell’area non c’era ormai più nessuno. 

Ed è solo l’ultimo di una lunga serie di furti o tentati furti riportati nelle ultime settimane da chi abita sulle colline del ponente: gli abitanti di via Monte Guano, via Purgatorio, via San Giacomo Apostolo ogni notte si addormentano con il timore di risvegliarsi al rumore di vetri infranti o con sconosciuti ai piedi del letto, tanto che alcuni hanno già condiviso foto in cui si nota un ceppo di coltelli di fianco al comodino. Stando a quanto condiviso sempre sui social, una pensionata si è ritrovata i ladri in casa ed è stata costretta a chiudersi in una stanza sotto minaccia di un’arma sino a quando non sono fuggiti

«Abbiamo paura», scrivono sempre sui social, dove è arrivata anche la proposta di organizzarsi in ronde per pattugliare il quartiere e scoraggiare eventuali malintenzionati. Della questione si è interessato il consigliere comunale Maurizio Amorfini, che martedì pomeriggio ha portato in Sala Rossa un'interrogazione in proposito insieme con il consigliere Valeriano Vacalebre: «Ci sono stati 10 furti accertati, un'altra dozzina tentati, ho parlato personalmente con una donna anziana che si è ritrovata in casa un individuo che le ha puntato contro una pistola. I residenti vivono nel terrore - ha detto Amorfini - Una soluzione potrebbe essere installare due telecamere, una in piazza Massena e una a Coronata, le uniche due vie da cui è possibile arrivare a Coronata».

La replica è arrivata dall'assessore alla Sicurezza, Stefano Garassino, che ha assicurato che Coronata è stata al centro dell'ultimo incontro del comitato per l'Ordine e la Sicurezza, durante il quale sia il questore sia gli altri rappresentanti delle forze dell'ordine hanno annunciato l'intenzione di potenziare i controlli grazie anche alle nuove risorse in arrivo in Liguria: «Quella delle telecamere è una buona idea - ha concluso - Sottoporrò la proposta a Società per Cornigliano, che a breve inizierà i lavori di restyling previsti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Derubato tre volte in una notte, l'ultimo ladro lo abbraccia per 'consolarlo'

  • Autostrade, concluse le ispezioni nelle gallerie; diventano gratis 150 km

  • Lite fra sorelle, la polizia scopre piante di marijuana nell'orto

  • Investita mentre attraversa la strada, grave anche il conducente dello scooter

  • Incidente in corso Europa, grave un motociclista

  • Ponte di Genova: poche ore all'inaugurazione, con la pioggia in agguato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento