Cronaca Via Martiri della Liberazione

Maxi colpo in gioielleria a Chiavari, bottino 300mila euro

I ladri hanno preso di mira un esercizio commerciale del caruggio, spaccando la vetrina con un blocco di cemento

“Spaccata” in una gioielleria di Chiavari nella notte tra giovedì e venerdì: i ladri hanno preso di mira un esercizio commerciale del cosiddetto “carruggio”, in centro, fuggendo con un bottino di circa 300mila euro.

Tutto è successo in pochi minuti intorno alle 4, quando tre uomini si sono avvicinati alla saracinesca e poi hanno usato un cubo di cemento per spaccare le vetrine. Hanno quindi afferrato i gioielli esposti e si sono dati alla fuga.

All’arrivo della polizia, allerta dall’allarme anti-furto, dei ladri non c’era ormai più traccia. Indagini sono ora in corso da parte del commissariato di Chiavari e della Scientifica di Genova, che hanno già sequestrato i filmati delle telecamere di sorveglianza. Al vaglio anche la testimonianza di un uomo che potrebbe avere visto i ladri entrare in azione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi colpo in gioielleria a Chiavari, bottino 300mila euro

GenovaToday è in caricamento