rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Censimento 2011, Vincenzi: "Grande strumento di democrazia"

Grande adesione sul web con 7 milioni di italiani (35 mila a Genova) che hanno inviato sul sito internet il proprio questionario, 15mila i questionari consegnati a mano, quasi 320 mila le famiglie da censire nel capoluogo ligure

Oggi il sindaco Marta Vincenzi durante una conferenza stampa ha spiegato le finalità del censimento 2011 che ha registrato negli ultimi giorni un boom di consegne sul web, non solo a Genova (7 milioni gli italiani che hanno inviato il questionario via internet):  “Con il censimento - spiega il sindaco - sì segna il confine tra oggettività dei dati e discrezionalità dei dati, su cui la politica gioca molto. L’idea di un censimento continuo sarebbe un grande strumento di democrazia, il comune di Genova sì metterà a disposizione”.

Ad oggi sono stati consegnati a Genova quasi 16mila questionari e 35 mila via internet, in totale le famiglie da censire sono 319.802.

I Comuni alluvionati nello spezzino avrenno diritto ad un'ampia deroga sulla consegna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Censimento 2011, Vincenzi: "Grande strumento di democrazia"

GenovaToday è in caricamento