Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Centro / Via di Porta Soprana

Porta Soprana, i cancelli "chiudono" il chiostro di Sant'Andrea

Su iniziativa di Municipio Centro Est e Comune è stato posizionato il recinto che delimita l'area su cui affaccia la Casa di Colombo, che da oggi osserverà gli orari di parchi e ville comunali

Spuntano i cancelli in Porta Soprana per proteggere il chiostro di Sant'Andrea da vandali e degrado.

In accordo con il Municipio Centro Est, il Comune ha installato ieri l'ultima parte della cancellata che delimita l'area verde su cui affaccia la Casa di Colombo, che da oggi in poi osserverà gli orari di apertura dei parchi e delle ville del territorio comunale rimanendo chiuso durante la notte.

«In accordo con il Comune ci siamo mobilitati per ripulire e bonificare la zona, che negli ultimi tempi versava in condizioni inaccettabili: bottiglie, siringhe, rifiuti, per non parlare degli atti vandalici ai danni di un'area di alta valenza storica», fa sapere Simone Leoncini, presidente del Municipio Centro Est, sottolineando che il costo dell'opera è stato «molto contenuto, siamo nell'ordine dei 9mila euro, una spesa sostenuta interamente dal Municipio. Noi abbiamo messo i materiali, la manodopera è stata fornita dal Comune».

In questi giorni il cancello rimarrà chiuso e transennato per consentire agli operai di terminare la bonifica e dare gli ultimi ritocchi alla ringhiera. dopodiché il chiostro verrà riaperto al pubblico consentendo a genovesi e turisti di visitarlo e godersi qualche minuti di relax sino alle 19, orario in cui anche il resto dei parchi e delle ville cittadini chiudono i battenti, per evitare che il chiostro venga nuovamente preso di mira dai vandali.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta Soprana, i cancelli "chiudono" il chiostro di Sant'Andrea

GenovaToday è in caricamento