menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il maltempo non dà tregua: allerta 1 dalle 21 di venerdì

Fine settimana all'insegna delle piogge e del forte vento per tutta la regione, con la protezione civile che ha annunciato nuovi temporali e mareggiate

Il sole splende su Genova, ma la tregua dal maltempo è destinata a finire presto: la protezione civile della Regione Liguria ha diramato un nuovo stato di allerta 1 su tutto il territorio a partire dalle 21 di domani, venerdì 14 novembre, sino alla mezzanotte di sabato 15 novembre.

Le previsioni parlano di instabilità meteo con possibilità di temporali sparsi “forti e localizzati”, che nel tardo pomeriggio di domani potrebbero abbattersi sul Ponente e nella notte spostarsi sul resto della regione. Il peggio è previsto per la giornata di sabato, quando «si prefigura una struttura frontale di maltempo su tutta la Liguria, con spostamento progressivo da ovest a est, precipitazioni diffuse, forti e con elevati quantitativi, anche associate a un’alta probabilità di fenomeni temporaleschi, venti di burrasca con raffiche sino a 70/80 chilometri orari», con il rischio di «possibili mareggiate».

In attesa della nuova ondata di maltempo, la Liguria è ancora alle prese con i danni derivanti dalle forti piogge dei giorni scorsi, che hanno provocato frane e smottamenti su tutto il territorio: nella notte è crollato parte di un muro di contenimento in via Cadighiara, nel quartiere genovese di Borgoratti, mentre questa mattina una nuova frana ha interrotto via Valdastico, la strada che collega Pontedecimo a San Cipriano. I soccorritori sono ancora al lavoro anche a Leivi, uno dei comuni più colpiti, e a Pra’, dove nella giornata di ieri è crollata una palazzina. L'attenzione adesso è puntata proprio sul territorio, già messo duramente alla prova e

Ecco le previsioni per i prossimi giorni:

DOMANI, venerdì 14 novembre 2014: fino al tardo pomeriggio assenza di fenomeni significativi. Nel corso della serata l'approssimarsi di una nuova struttura frontale determina precipitazioni diffuse a partire da Ponente, in estensione verso il resto della regione nel corso della notte. Le precipitazioni assumeranno anche carattere temporalesco con alta probabilità di fenomeni forti e organizzati.

DOPODOMANI, sabato 15 novembre 2014: la struttura frontale interesserà tutta la regione, spostandosi progressivamente da Ovest verso Est. Precipitazioni diffuse, forti e con quantitativi elevati, anche associate ad alta probabilità di fenomeni temporaleschi forti e organizzati. Venti forti o di burrasca da Sud Est, con locali raffiche fino a 70/80 km/h. Moto ondoso in aumento fino ad agitato o molto agitato, con probabili mareggiate.

TENDENZA: bassa predicibilità delle successive condizioni meteorologiche locali. Possibile parziale e temporanea attenuazione dei fenomeni Domenica. Seguire con attenzione i prossimi aggiornamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento