rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Volley

La fedeltà sportiva di Martina Veneriano: merce rara nel mondo del volley

La centrale originaria di Genova giocherà per il quarto anno di fila nella Tecnoteam Albese, formazione comasca di A2 di cui è anche capitano

La prima certezza. È così che è stata definita dalla Tecnoteam Albese, formazione comasca che milita nella Serie A2 del volley femminile, una delle giocatrici più rappresentative di questo stesso sodalizio. Si tratta di Martina Veneriano, capitano del club lombardo e ormai punto fermo visto che nelle ultime ore è stata ufficializzata la sua permanenza per il quarto anno consecutivo.

Ecco l’annuncio da parte della stessa Tecnoteam: “Rinnovo dell'accordo con Martina Veneriano che sarà ancora in maglia Tecnoteam a guidare le compagne il prossimo campionato. E per lei sarà il quarto anno con Albese”. Non è una semplice atleta per questi colori. Nata a Genova nel 1995 (ha compiuto 29 anni lo scorso 3 marzo), Martina è il capitano di questa squadra, ruolo più che meritato visto quello che ha saputo fare nel corso delle varie stagioni.

Cresciuta nel settore giovanile della Pallavolo Iglina Albisola, è riuscita ad approdare in prima squadra e a debuttare in B2 a vent’anni. In seguito si è fatta amare con la Futura Giovani Busto Arsizio (formazione che sta puntando alla Serie A1 in questi giorni), contribuendo alla promozione in A2 e rimanendo da queste parti fino al campionato 2020-2021. Dalla stagione successiva è diventata una colonna della Tecnoteam, con numeri importanti nei tre anni finora portati a termine.

L’ultimo campionato si è concluso con un ottimo sesto posto in A2, 28 partite giocate e 182 punti. Un anno fa è stata invece protagonista di 31 match, impreziositi da 226 punti, mentre al suo primo anno con l’Albese si è fermata a 20 incontri e 181 prodezze. Proprio nel campionato appena concluso ha anche migliorato il suo primato personale di ace, 26 per la precisione. Quattro anni di fila senza cambiare casacca nella pallavolo moderna sono una vera e propria rarità, un dettaglio che rende ancora più “simpatica” Martina Veneriano a tutti gli appassionati di volley.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La fedeltà sportiva di Martina Veneriano: merce rara nel mondo del volley

GenovaToday è in caricamento