L'inno di Mameli fu suonato per la prima volta... a Oregina

Nell'ambito di una manifestazione patriottica che voleva sensibilizzare il re ad aderire alla causa dell'unità d'Italia, nel 1847

Genova può nascondere angoli e piazzette deliziosi e dalla storia affascinante.

Sappiamo naturalmente che Goffredo Mameli, il compositore dell'Inno d'Italia, visse nella nostra città. Ma dove venne suonata per la prima volta questa famosa melodia?

Il celebre "Fratelli d'Italia" venne suonato per la prima volta davanti al santuario di Nostra Signora di Loreto, a Oregina, un luogo davvero suggestivo e dalla storia importante. Qui, infatti, si radunano spesso appassionati di fotogtrafia e amanti delle passeggiate, ma non solo. Qui - riporta Luciano Rosselli, autore di "La piazza dell'Inno d'Italia" (Erga, 2019) a padre Candido Giusso apparve anche la visione della Santa Vergine che incoraggiò i genovesi a ribellarsi e combattere contro gli austro-piemontesi nel 1746, e sempre qui videro la luce gli "anni di piombo" con l'uccisione, nel 1979, in via Ischia, del sindacalista Guido Rossa.

Ma in quale circostanza venne suonato l'Inno di Mameli a Oregina? Era il 10 dicembre 1847, e sul sagrato del santuario fervevano i preparativi per la celebrazione dello "scioglimento del voto" a ricordo della cacciata degli austriaci del 1746, e migliaia di patrioti erano accorsi a Genova per rinnovare il ringraziamento alla Madonna per la liberazione della città dal nemico (sensibilizzando allo stesso tempo il re ad aderire alla causa dell'unità d'Italia). A quella manifestazione partecipò anche Mameli intonando il suo inno e sventolando bandiere tricolori, con l'accompagnamento della banda di Sestri Ponente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Lo spettacolo della Corsica dalla Liguria: miraggio o realtà?

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

Torna su
GenovaToday è in caricamento