Sergio Battelli entra alla Camera come deputato 5 Stelle per la Liguria

Le elezioni politiche 2013 hanno aperto le porte del parlamento al Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo. I deputati liguri sono tre: Matteo Mantero, Sergio Battelli, Simone Valente; mentre al Senato è stata eletta Cristina De Pietro

Genova - Le elezioni politiche 2013 hanno aperto le porte del parlamento al Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo. In Liguria eletta Cristina De Pietro come senatrice e tre uomini uomini, Matteo Mantero, Sergio Battelli, Simone Valente, eletti come deputati alla Camera. Ecco una scheda per scoprire chi è Sergio Battelli, commerciante di Varazze di 30 anni

Ho 30 anni, lavoro presso un negozio di Articoli per Animali a Varazze da circa 10 anni. Sono entrato a far parte del mondo a 5 stelle nel 2009 quando le liste civiche erano ancora allo stato embrionale, ho partecipato come candidato della nostro lista civica 5 stelle certificata "gente comune" alle elezioni comunali del 2009 del Comune di Varazze. Fu un successo, perchè la nostra lista a stelle è stata la prima ad entrare in Comune (con un consigliere). Da allora mi occupo di tutta la parte web e diffusione del nostro blog, che ad oggi conta piu di 150 visite giornaliere e circa 200-250 pagine viste al giorno, è costantemente aggiornato, sfruttando tutto ciò che la rete e i social permettono do fare, sfruttiamo facebook, twitter, instagram, ho creato un'app per android, un social network dedicato a varazze e sviluppo la grafica e le varie pagine del blog. Nel tempo libero ho una band rock, che sia chiama Red Lips (se volete sentire i pezzi https://soundcloud.com/sergiobattelli ).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dichiarazione di intenti per il parlamento:
Come avete potuto leggere dal mio curriculum sono appassionato di nuove tecnologie e web marketing. Sarebbe un sogno, pienamente realizzabile tagliare l'enorme burocrazia che blocca gli uffici per anni, in altri paesi la rete è sfruttata enormemente dalla pubblica amministrazione, in iTALIA purtroppo la maggior parte della gente è vincolata ancora dall'equazione RETE=FACEBBOK, pochi sanno veramente cosa può e quanto può aiutare la rete, è incredibile che molti comuni spendano centinai di euro per telefonarsi con la linea normale tra gli uffici, è incredibile che per mandare un documento devo prendere un'ora per andare in un ufficio che apre 2 ore al giorno, tutta questa prassi deve finire, per rilanciare il paese bisogna rimodernare le infrastrutture, ma questo non significa spedire soldi in più , ma risparmiarli, usando piattaforme nuove, open source, usando le tecnologie che in pochi anni hanno rivoluzionato il mondo. E' tempo di rivoluzionare L'italia e creare la cultura 2.0 anche negli Italiani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Passano la notte insieme in albergo, al mattino sul conto di lei mancano 750 euro

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • Meteo: la perturbazione cambia traiettoria, modificati gli orari dell'allerta

  • A settembre su Sky la serie con Paola Cortellesi, ambientata a Genova

Torna su
GenovaToday è in caricamento