Simone Valente eletto deputato per il Movimento 5 Stelle

Il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo ha eletto in Liguria Cristina De Pietro come senatrice e tre uomini uomini, Matteo Mantero, Sergio Battelli, Simone Valente, come deputati alla Camera. Ecco una scheda per scoprire chi è Simone Valente

Genova - In seguito ai risultati delle elezioni politiche 2013, il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo ha eletto in Liguria Cristina De Pietro come senatrice e tre uomini uomini, Matteo Mantero, Sergio Battelli, Simone Valente, come deputati alla Camera. Ecco una scheda per scoprire chi è Simone Valente, laureando in Scienze Motorie, ventiseienne di Savona.

Proposte da portare in parlamento:
L'ambito del quale mi vorrei occupare e per il quale metto a disposizione le mie competenze (in puro stile M5S), è quello dell'attività motoria e delle figure professionali che lavorano in questo campo.
La situazione italiana è tragica: partendo dall'età evolutiva fino all'età anziana non è presente una cultura dell'attività fisica e in generale del movimento, tesi alla ricerca del benessere fisico e alla prevenzione delle malattie. Vorrei si focalizzasse l'attenzione su questo ultimo aspetto, intendendo la prevenzione tramite l'attività fisica come un punto cardine dell'educazione fisica nelle scuole ( circa un milione di bambini italiani è in soprappeso e il 12% dell’intera popolazione pediatrica è obesa.Fonte:68° Congresso Nazionale della Società Italiana di Pediatria (SIP)), specialmente nelle elementari dove spesso l'insegnante non ha le competenze adeguate per tale insegnamento.
L'aspetto preventivo dell'attività motoria dovrebbe esser preso maggiormente in considerazione nelle palestre e nei centri fitness; spesso mi è capitato di conoscere persone che facevano attività fisica solo per fini estetici, con obiettivi limitati nel tempo e di conseguenza con un calo immediato della motivazione che portava sempre a un precoce abbandono.
Il concetto chiave è questo: l'attività fisica va praticata con regolarità e progressivamente durante tutto l'arco della vita. Inoltre,l'unico professionista che è in grado di programmare, condurre, consigliare, correggere un'attività motoria è il Laureato in Scienze Motorie ( o diplomato I.S.E.F.). Il lavoro di questa figura professionale non è giustamente regolamentato e riconosciuto in Italia, esistendo tuttavia un corso di Laurea apposito.
Durante gli ultimi anni di formazione universitaria mi sono molto informato sulla mia figura professionale, cercando anche di contattare ( mail istituzionale, social network, sito web) alcuni deputati che nel 2009 scrissero un disegno di legge per regolamentare la figura del laureato in Scienze Motorie e sul quale volevo fare alcune osservazioni: non ricevetti nessuna risposta, quindi ho deciso di candidarmi al Parlamento e di rappresentare, oltre a tutti i cittadini italiani, questa particolare categoria.

Di seguito, trovate riassunti i punti principali che intendo proporre:

- solo chi è in possesso della Laurea in Scienze Motorie o diploma I.S.E.F. può svolgere attività lavorativa nelle palestre o nei centri fitness.
- inserimento del laureato in Scienze Motorie nelle scuole elementari.
- incremento, a tutti i livelli, delle ore di attività fisica nelle scuole ( seguendo il modello dei paesi nordici)
- inserimento del laureato in Scienze Motorie negli ospedali e nelle strutture sanitarie per attività fisiche adattate (Francia e Germania sono ottimi esempi).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altro ambito su cui vorrei lavorare, e comunque correlato alla salute a all'attività fisica, è la mobilità ciclabile. La bicicletta è il mezzo di trasporto che prediligo per spostarmi in città e di conseguenza sostengo fortemente qualsiasi iniziativa volta a sensibilizzare i cittadini e a sviluppare nuove reti ciclabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Passano la notte insieme in albergo, al mattino sul conto di lei mancano 750 euro

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • Meteo: la perturbazione cambia traiettoria, modificati gli orari dell'allerta

  • A settembre su Sky la serie con Paola Cortellesi, ambientata a Genova

Torna su
GenovaToday è in caricamento