menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allarme ozono, superati i limiti

Dopo il superamento dei limiti orari giornalieri di ozono, si raccomanda di limitare l'uso dei veicoli privati e l'esposizione prolungata all'aperto nelle ore più calde

Le stazioni di rilevamento della qualità dell'aria della rete della Città metropolitana hanno registrato nelle ultime 24 ore, nel territorio del Comune di Genova, il superamento dei limiti orari giornalieri di ozono (O3).

Si raccomanda di limitare l’uso dei veicoli privati e l'esposizione prolungata all'aperto nelle ore più calde, specialmente per i bambini, gli anziani e soggetti con problemi respiratori.

In particolare l'ozono è stato costantemente sopra la soglia al passo dei Giovi per sette ore, dalle 14 alle 21, raggiungendo un picco massimo di 203 µg/m3 fra le 19 e le 20, mentre in corso Europa a Quarto gli sforamenti del limite sono stati tre, fra le 16 e le 17 e poi fra le 18 e le 20, con punta più alta fra le 19 e le 19 sempre a 203 µg/m3. Solo un'ora di inquinamento, infine, sulle alture di Genova Pegli (fra le 17 e le 18 con 196 µg/m3) e all'Acquasola in centro città (fra le 18 e le 19 con un lieve superamento della soglia a 181 µg/m3). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento