menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ugo, l'autista personale arriva anche a Genova

Ugo, l'autista personale arriva anche a Genova

Ugo, arriva l'autista privato da prenotare con l'app. E cerca personale

Il servizio di "accompagnamento 2.0" consente di usufruire di un driver che si mette al volante, ovunque ci si trovi, per portare il proprietario dell'auto ovunque voglia

Un brindisi di troppo con gli amici, un po’ di stanchezza, troppi km che dividono da casa, e salire in auto può rivelarsi non soltanto faticoso, ma anche pericoloso: è pensando a questo, e a tutti gli altri piccoli e grandi ostacoli che alcune persone possono ritrovarsi davanti quando si tratta di spostarsi in auto, che un gruppo di giovani studenti del Politecnico di Milano ha messo a punto Ugo, un nuovo servizio in grado di rivoluzionare il modo di spostarsi in città che, dopo avere debuttato in Liguria tra Santa Margherita e Portofino, adesso arriva anche a Genova.

Ugo funziona in tutto e per tutto come un servizio di driver 2.0: iscrivendosi al servizio e scaricando la app è possibile chiedere che un autista (che abbia la licenza di guida da almeno 3 anni, nessun tipo di precedente e almeno 20 punti sulla patente) vi raggiunga dove avete parcheggiato l’auto e si metta al volante, portandovi ovunque vogliate. Il costo è di 0,95 euro al minuto per le tratte urbane, cui si aggiungono 40 centesimi a km per quelle extra urbane, dove gli Ugo diventano due: uno che guida l'auto, il collega che lo recupera terminato il servizio.

Una volta arrivato a destinazione, Ugo torna alla base con i propri mezzi senza chiedere soldi: il pagamento viene direttamente addebitato sulla carta di credito. Un po’ come funziona per Uber, con cui però c’è una fondamentale differenza che evita problemi di natura legislativa e conseguenti blocchi, come successo anche a Genova: l’auto non è dell’autista, ma del cliente, che la mette a disposizione per essere accompagnato, come passeggero, ovunque voglia.

Ugo, contraddistinto da un papillon azzurro cielo, è attualmente disponibile nell’area di Rapallo, Santa Margherita e Portofino, 24 ore su 24, tramite prenotazione, mentre nel capoluogo ligure (così come a Milano) debutta con il servizio on demand - cioè attraverso chiamata “instantanea” tramite app - dal venerdì al sabato dalle 21 alle 5, su prenotazione il resto del tempo. Lo scopo è ovviamente quello di rivoluzionare il modo di vivere la movida, consentendo a chiunque di trascorrere una serata con gli amici senza preoccuparsi poi delle condizioni in cui (non) ci si rimette al volante. 

Chi fosse interessato a utilizzare il servizio deve dunque scaricare la app “Ugo Personal Assistant” (disponibile per iOS e Android), registrarsi, inserire il metodo di pagamento e poi prenotare l'autista selezionando data e ora (o controllare quelli disponibili in diretta nel weekend), e il gioco è fatto. Chi invece fosse interessato a diventare un Ugo, sappia che le selezioni sono aperte anche a Genova: per fare domanda è necessario andare sul sito www.hellougo.com, compilare il modulo con i propri dati (assicurandosi di rispettare i 3 requisiti richiesti) e attendere di essere contattato per un colloquio conoscitivo. Una volta abilitati come driver si potrà accedere alla piattaforma e iniziare a lavorare usando lo smartphone e controllando le richieste. I guadagni, spiegano dall’azienda, sono del 70% su ogni servizio erogato, e in caso di eventi e feste è richiesta una disponibilità che viene retribuita da 10 a 15 euro l’ora in base alle fasce orarie.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento