menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tutor, brevetto copiato ma non saranno rimossi: sostituiti in tre settimane

Autostrade per l'Italia ha annunciato che i controlli resteranno ma con un nuovo sistema

Traffico in tilt a Genova mercoledì 11 aprile 2018. A causare la paralisi del traffico un tir che si è ribaltato sulla A10. E proprio sulla AutoFiori erano stati installati nello scorso mese di settembre i tutor per ridurre gli incidenti e sanzionare gli eccessi di velocità. Tutor che ieri, martedì 10 aprile 2018 sono tornati agli onori della cronaca  per una sentenza della Corte di Appello di Roma che ha stabilito che costituirebbero una forma di violazione del brevetto della Craft. Insomma, essendo stati "copiati" non dovrebbero essere sulle nostre autostrade secondo i giudici, ma Autostrade per l'Italia ha annunciato che i controlli rimarranno, seppur con un nuovo sistema che sarà attivo entro poche settimane. 

Nuovi tutor in arrivo

La decisione sarà infatti impugnata presso la Corte di Cassazione da Autostrade per l’Italia, le cui ragioni sono state riconosciute fondate da 4 precedenti sentenze di merito in tutti i gradi di giudizio.  Tuttavia, per evitare che vengano annullati i benefici del Tutor che ha ridotto del 70% il numero di morti sulla rete autostradale, Autostrade per l’Italia si farà carico della sanzione pecuniaria prevista per mantenere attivo il sistema attuale fino alla sostituzione integrale degli apparati con altro sistema di rilevazione della velocità media, che avverrà entro tre settimane. 
La decisione della Corte d’Appello di Roma riconosce che non c’è stato alcun arricchimento da parte di Autostrade per l’Italia, non avendo la concessionaria ottenuto alcun vantaggio economico dall’utilizzo del sistema che ha come unico obiettivo quello di tutelare la sicurezza dei clienti, né alcun danno per Craft. Pertanto, la sentenza non prevede alcun indennizzo a beneficio di Craft per l’utilizzo del sistema.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento