menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto Emilia, Bagnasco: campi estivi coi giovani in quei luoghi

L'arcivescovo di Genova e presidente della Cei, cardinale Angelo Bagnasco ha reso noto che un sacerdote di una piccola parrocchia della diocesi questa estate il campo dei giovani lo farà in una delle parrocchie terremotate

Genova - «Come ho fatto anche io tanti anni fa in Friuli con i miei ragazzi anche un sacerdote di una piccola parrocchia della diocesi mi ha già detto che questa estate il campo dei giovani lo farà in una delle parrocchie terremotate per dare sollievo a qualche parroco e, allo stesso tempo, perché i ragazzi possano fare un campo di lavoro»: lo ha detto l'arcivescovo di Genova e presidente della Cei, cardinale Angelo Bagnasco, a margine del convegno organizzato sabato pomeriggio dalla fondazione Magistrato di Misericordia sulla solidarietà dei genovesi nella storia.

L'iniziativa segue la «grande indicazione» data dal Papa di «gemellare le nostre parrocchie con quelle terremotate e anche nella nostra diocesi lo stiamo mettendo in atto». Il porporato ha parlato della colletta per i terremotati che si è svolta domenica scorsa nelle parrocchie italiane affermando: «Non so ancora il risultato, ma penso che la risposta sia stata buona».


«La nostra gente - ha proseguito - esprime sempre il meglio, soprattutto in questi momenti. Come è noto, abbiamo già stanziato alcuni milioni. Il Santo Padre ci ha dato però una grande indicazione che stiamo mettendo in atto anche nella nostra diocesi di gemellare le parrocchie della diocesi con quelle terremotate» (Ansa).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento