menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto dell'Aquila: condannato anche un professore genovese

C'è anche il professore di fisica dell'Università di Genova Claudio Eva fra i sette componenti della Commissione Grandi Rischi in carica nel 2009 che fecero le valutazioni sullo sciame sismico all'Aquila, condannati a sei anni di reclusione

Genova - C'è anche il professore di fisica dell'Università di Genova Claudio Eva fra i sette componenti della commissione Grandi Rischi in carica nel 2009 che fecero le valutazioni sullo sciame sismico all'Aquila, condannati a sei anni di reclusione. Assieme a Eva, Franco Barberi, Bernardo de Bernardinis, Enzo Boschi, Giulio Selvaggi, Gian Michele Calvi e Mauro Dolce sono stati dichiarati colpevoli, per reato colposo, della morte di 29 persone e del ferimento di quattro. Sono stati assolti, invece, dall'accusa di aver provocato il decesso di altre otto persone e le lesioni subite da un altro aquilano.


Gli imputati rispondevano della morte di 37 persone e del ferimento di cinque, i cui comportamenti erano stati messi direttamente in relazione alla sottovalutazione del pericolo da parte della Commissione Grandi Rischi. Per le altre vittime del sisma non è stato rilevato un nesso di causalità con le valutazioni della Grandi Rischi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento