Accoltellato nel centro storico, l'aggressore arrestato in Spagna

I fatti risalgono allo scorso 28 settembre, quando l'uomo, un cittadino romeno, ha accoltellato al collo un 29enne di origini marocchine in piazza San Sepolcro

E’ stato rintracciato e arrestato l’autore del tentato omicidio commesso lo scorso 18 settembre in piazza San Sepolcro, nel cuore del centro storico, ai danni di un 29enne di origini marocchine aggredito con un coccio di bottiglia.

L’autore del gesto, un uomo di origini romene, è stato individuato in Spagna, dove era fuggito poche ore dopo avere accoltellato il rivale passando per la Germania: le indagini sono state portate avanti dagli agenti del commissariato Centro del vice questore Agostino Gallo in collaborazione con gli investigatori della Squadra Mobile e delle forze di polizia tedesche e spagnole, che sono riuscite a fermare l’uomo prima che potesse salire un pullman e varcare nuovamente il confine facendo perdere le sue tracce.

A consentire agli investigatori di rintracciarlo è stata la testimonianza della vittima, operata d’urgenza per una grave ferita al collo, e le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona. Stando alla ricostruzione fatta, i due avevano discusso animatamente in mezzo alla strada per alcune frasi pronunciate dal 29enne marocchino, e il rivale lo aveva prima spintonato e poi aggredito con una bottiglia rotta contro il muro.

Il romeno è stato rimpatriato ieri dalla Spagna, e trasferito nel carcere di Marassi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

Torna su
GenovaToday è in caricamento