Cronaca Molo / Sopraelevata Aldo Moro

Abbandonò fidanzata in sopraelevata, arrestato a La Spezia

Il giovane, recentemente balzato agli onori delle cronache per aver abbandonato una ragazza ferita in sopraelevata, è stato arrestato in quanto ritenuto responsabile di un furto con strappo, commesso insieme a una complice

Nelle prime ore della mattinata odierna a La Spezia, la polizia ha arrestato, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Genova per il reato di furto con strappo, Tiziano Ottonelli, genovese di 29 anni, pregiudicato per reati contro il patrimonio, commessi anche con violenza alle persone. 

A carico del giovane, la Sezione Contrasto al crimine diffuso della Squadra Mobile ha raccolto gravi indizi di responsabilità circa la commissione del furto aggravato di un motoveicolo e, successivamente, di un furto con strappo in concorso, commesso ai danni di una giovane donna, nello scorso mese di novembre, nel centro cittadino. 

In quell'occasione il 29enne, che viaggiava insieme alla propria complice su un ciclomotore rubato, una volta individuata la potenziale vittima, si è fermato per consentire alla ragazza di attraversare la strada e immediatamente dopo la complice, di 29 anni, sorprendeva alle spalle la vittima, strappandole con forza la borsa. 

L'esecuzione dell'ordinanza ha avuto luogo presso una struttura ricettiva del Comune di La Spezia, dove il 29enne si trovava ospite. Sono in corso ulteriori attività investigative tese a riscontrare la responsabilità dell'arrestato circa la commissione di analoghi episodi criminosi verificatisi nel mese scorso in zone residenziali cittadine.

Recentemente il ragazzo si era presentato dai vigili per costituirsi dopo aver abbandonato la fidanzata ferita in sopraelevata. Anche quella volta era arrivato al distretto a bordo di una moto rubata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbandonò fidanzata in sopraelevata, arrestato a La Spezia

GenovaToday è in caricamento