menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'accusa di Matteo Rosso: «Mosconi in sala operatoria a San Martino»

Il consigliere regionale di Forza Italia Matteo Rosso denuncia la presenza di mosconi all'interno della sala operatoria dell'ospedale di San Martino, costretta a chiudere per le operazioni di bonifica

Mosconi in sala operatoria. Accuse pesanti del consigliere regionale Matteo Rosso (Forza Italia) nei confronti dell'ospedale San Martino di Genova. Secondo l'esponente dell'ex Pdl, la presenza di mosconi nelle sale operatorie dell'ospedale genovese hanno costretto il personale a chiuderle in attesa di una bonifica.

«E' gravissimo - ha scritto Rosso in un'interrogazione - non si può mettere a rischio la salute dei pazienti, voglio andare fino in fondo per sapere di chi sono le responsabilità. Dopo aver appreso della presenza di mosconi nelle sale operatorie del day surgery del San Martino ex Ist ho deciso di intervenire per avere approfondite e dettagliate spiegazioni. Da gioiello della sanità ligure e nazionale l'Ist sembrerebbe essere stato ridotto ad una struttura quasi da Terzo Mondo. La domanda che sorge spontanea è quali garanzie di igiene e sterilità sono state date ai pazienti oncologici operati in queste sale nei nei giorni scorsi?».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento