rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Meteo Liguria, le previsioni per i 'giorni della merla'

Sabato 30 gennaio il rapido ingresso di una perturbazione atlantica sarà associato a precipitazioni diffuse dal pomeriggio anche a carattere di rovescio o isolato temporale, in particolare su Centro-Levante, con cumulate significative

La Liguria dovrebbe restare ai margini della perturbazione in arrivo nel weekend. Dopo una settimana priva di piogge, sabato una veloce perturbazione atlantica, più meridionale, porterà un rapido peggioramento un po' più diffuso, ma associato a precipitazioni deboli, a tratti moderate solo sul Levante ligure.

«L'anticiclone non riesce ad imporsi ormai da oltre un mese su Mediterraneo e Italia, che rimangono in balia delle perturbazioni ora dall'Atlantico, ora dal Nord Europa - spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara -. Nuove piogge sono così in vista proprio nei cosiddetti Giorni dell Merla, ovvero il 29-30-31 gennaio, che la leggenda popolare vuole siano i più freddi dell'anno. Primo impulso instabile già venerdì quando sono previste precipitazioni anche a carattere di rovescio al Centro, Campania e marginalmente sul Nordest; sulle Alpi di confine nuove nevicate, inizialmente a quote medio-alte, ma successivamente in calo».

«Nel fine settimana saremo interessato dal passaggio di una nuova veloce, ma incisiva, perturbazione atlantica - prosegue Ferrara di 3bmeteo.com - sabato piogge e rovesci avanzarenno al Centronord, per poi trasferirsi verso il Sud nella giornata di domenica. Le precipitazioni più intense sono attese sul versante tirrenico, dove non escludiamo anche temporali di forte intensità. La neve cadrà sulle Alpi, specie di confine e orientali, ma soprattutto in sull'Appennino, dapprima solo a quote elevate, ma in successivo calo anche sotto i 1000-1200m su quello centro-settentrionale».

Le temperature saranno in calo soprattutto nella giornata di domenica, con clima più freddo, ma con tutta probabilità non si tratterà delle giornate più fredde dell'anno e dunque la tradizione dei giorni della merla quest'anno non verrà rispettata.

«Da segnalare inoltre il vento, che soffierà a tratti forte dapprima di Scirocco e Libeccio, poi di Ponente e Mastrale. Previste raffiche anche di oltre 70-80km/h in particolare su Tirreno, Sardegna e Sicilia, con locali mareggiate sui tratti più esposti e possibili disagi o difficoltà nei collegamenti con le Isole minori», avvertono da 3bmeteo.com.

Previsioni meteo di Arpal per giovedì 28 gennaio 2021

Venti localmente forti (40-50 km/h) dai quadranti meridionali, in particolare sui rilievi.

Previsioni meteo di Arpal per venerdì 29 gennaio 2021

Nelle prime ore persistono venti localmente forti (40-50 km/h) dai quadranti meridionali, specie sui rilievi. Dalla tarda mattinata ingresso di venti forti (50-60 km/h) e rafficati occidentali sui rilievi, in locale estensione ai fondovalle di DE e alla parte occidentale di A tra pomeriggio e sera. Rinforzi più irregolari (40-50 km/h) altrove in particolare su B. Mare in aumento a molto mosso per onda di libeccio, agitato al largo.

Previsioni meteo di Arpal per sabato 30 gennaio 2021

Il rapido ingresso di una perturbazione atlantica è associato a precipitazioni diffuse dal pomeriggio anche a carattere di rovescio o isolato temporale, in particolare su Centro-Levante, con cumulate significative su BCE. Quota neve in calo la sera fino a 600-800 m. Venti inizialmente forti (50-60 km/h) da Sud-Est su C e parte orientale di B, in rotazione dai quadranti settentrionali in serata a partire da Ponente, rafficati (60-70 km/h) su parte orientale di A e B specie sui crinali e agli sbocchi delle valli. Mare molto mosso.

La suddivisione in zone del territorio regionale

  • A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa
  • B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno
  • C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla
  • D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida
  • E: Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia.
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo Liguria, le previsioni per i 'giorni della merla'

GenovaToday è in caricamento