Derubata in vacanza, i carabinieri ritrovano la bici della campionessa olimpica

La Pinarello F10 da 5mila euro era stata rubata a Sestri Levante alla pattinatrice Martina Valcepina, medaglia d’argento a Pyeongchang

Photo credit: Martina Valcepina - Instagram

Derubata della sua Pinarello F10, una bici da circa 5mila euro, mentre era in vacanza a Sestri Levante. Avrebbe potuto essere un soggiorno amaro, quello trascorso in Liguria dalla pattinatrice Martina Valcepina, medaglia d’argento alle Olimpiadi di Pyeongchang, ma i carabinieri alla fine sono riusciti a ritrovare la bici e a restituirgliela.

Tutto è successo lo scorso luglio, quando la Valcepina, campionessa di short track e vincitrice dell'argento nella staffetta 3000 metri ai Giochi del 2018, ha deciso di portare con sé in vacanza la bicicletta per tenersi in allenamento ed esplorare anche la Liguria. E proprio con la bici, la mattina del 27 luglio, ha raggiunto la celebre Baia del Silenzio, assicurandola poi con la catena prima di andare a trascorrere le sue ore di relax. Ritornata al parcheggio dopo circa due ore, l’amara sorpresa: la bici era stata rubata. All’atleta 27enne, in forze nel Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle, non è rimasto altro da fare che andare dai carabinieri e fare denuncia, senza troppe speranze di vedersi restituire la Pinarello.

I militari della compagnia di Sestri Levante hanno raccolto la denuncia e hanno subito avviato le indagini, visionando i filmati delle telecamere di sorveglianza del Comune per cercare di risalire al momento in cui la bicicletta era stata rubata. Con l’aiuto della polizia Locale di Sestri i carabinieri hanno individuato un uomo sulla cinquantina, arrivato a piedi alla Baia del Silenzio e ripartito poi a bordo della bici della Valcepina. A quel punto i militari hanno diffuso i frame del video alle altre stazioni del Tigullio e al commissariato di Chiavari, dove i poliziotti hanno riconosciuto nel 50enne un uomo in precedenza già segnalato dal commissariato di Rapallo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A quel punto i militari di Sestri Levante hanno chiesto al giudice un decreto di perquisizione, concesso ed eseguito qualche giorno prima di Natale a casa del sospettato, a Leivi: la bici era ancora nell’appartamento, appoggiata al muro e pronta per essere usata. La Pinarello F10 è stata quindi recuperata e sequestrata, e sabato mattina è stata restituita nella mani della Valcepina, arrivata a Genova appositamente per riprenderla. L’uomo che ancora la custodiva è stato denunciato per furto aggravato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Polizia locale, concorso per 38 assunzioni a tempo indeterminato

  • Inaugurato il nuovo ponte di Genova, fra «orgoglio e commozione»

  • Avvinghiati a terra in un lago di sangue, divisi con lo spray al peperoncino

  • Waterfront, avanti con i lavori: l'acqua inizia a fluire nel canale navigabile

  • Tragedia a Pedemonte, 25enne morto in un incidente stradale

  • Ronaldo e Georgina di nuovo in Liguria: bagno a Portofino e cena a Paraggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento