rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Fa spogliare la figlia e porge al figlio un coltello per minacciare la madre

Un pregiudicato di 60 anni è stato arrestato dopo aver minacciato, picchiato e umiliato la ex compagna e i due figli. L'uomo era uscito da poco di galera. A scatenare la violenza la notizia che la donna aveva speso per i figli i soldi mandati da lui

Genova - È durato poco il rilascio di un uomo di 60 anni, appena uscito di carcere dopo aver scontato una pena per maltrattamenti in famiglia. Il pregiudicato si è diretto a casa della ex compagna e qui ha dato vita a una scena in stile Arancia Meccanica.

A scatenare la violenza è stata la notizia che la donna aveva speso per i figli i soldi che lui aveva mandato a casa. Una volta afferrato un coltello da cucina ha iniziato a minacciare l'intera famiglia costringendo tutti a restare in cucina mentre lui si ubriacava.

A quel punto ha fatto spogliare la figlioletta per umiliarla, poi si è rivolto al figlio intimandogli di afferrare il coltello e tenere sotto scacco la madre. Al rifiuto del giovane, il padre ha preso la testa del figlio e l'ha sbattuta contro il muro.


A porre fine alla scena di terrore un provvidenziale sms inviato dalla madre alla vicina di casa con scritto 'chiama la polizia'.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa spogliare la figlia e porge al figlio un coltello per minacciare la madre

GenovaToday è in caricamento