rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cronaca Sturla / Via Gerolamo Gaslini

Il Gaslini ha scelto chi realizzerà il nuovo ospedale

Prevista la realizzazione ex novo di un padiglione ospedaliero, la manutenzione straordinaria/rifunzionalizzazione di altri padiglioni deputati ad attività sanitaria e a servizi complementari nel sedime dell'ospedale e la gestione dei servizi di hard facility management, compresa la fornitura dei vettori energetici

Sarà il raggruppamento temporaneo di imprese con mandataria la Cooperativa Muratori e Braccianti di Carpi (Cmb) a realizzare il nuovo Gaslini. Il Cda dell'Istituto Gaslini, riunito lunedì 14 novembre 2022 presso la sede dell'ospedale pediatrico genovese, ha deliberato, su proposta del direttore generale Renato Botti, la scelta della Proposta preferibile, tra quelle identificate come di interesse pubblico.

Alla riunione hanno partecipato il presidente Edoardo Garrone, il vice presidente Luciano Grasso, i consiglieri Luigi Carlo Bottaro, Andrea Del Grosso, Federico Delfino, Alberto Maestrini, Maurizio Mauri e Pietro Pongiglione e il presidente del Collegio Sindacale Tomaso Lucia.

I due proponenti arrivati alla procedura comparativa finale sono stati il raggruppamento con l'impresa Percassi in qualità di mandataria e il Rti con mandataria Cmb (Cooperativa Muratori e Braccianti di Carpi). Al termine della procedura comparativa, il Cda ha individuato nella proposta del Rti Cmb quella preferibile, tra quelle identificate come di interesse pubblico.

Con tale decisione, il consiglio di amministrazione ha scelto il progetto, che, dopo possibili ulteriori migliorie, diventerà base di una gara europea per l'affidamento della concessione per l'ammodernamento della struttura ospedaliera del Gaslini, consistente nella realizzazione ex novo di un padiglione ospedaliero, la manutenzione straordinaria/rifunzionalizzazione di altri padiglioni deputati ad attività sanitaria e a servizi complementari nel sedime dell'ospedale e la gestione dei servizi di hard facility management, compresa la fornitura dei vettori energetici.

Martedì 15 novembre, alle ore 12, saranno fornite le informazioni rilevanti in merito alla proposta prescelta nel corso di una conferenza stampa in cui verrà spiegato come cambierà l'ospedale pediatrico genovese, le opportunità e le necessità conseguenti allo sviluppo del progetto globale di ammodernamento e rilancio dell'istituto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Gaslini ha scelto chi realizzerà il nuovo ospedale

GenovaToday è in caricamento