menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cornigliano: si oppongono ai carabinieri per fare fuggire il figlio, tre arresti

Un 35enne, la sua convivente quarantenne e una 28enne sono stati arrestati dai carabinieri in via Cornigliano per violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, dopo che il figlio della coppia era stato fermato e trovato con un grammo di marijuana

In nottata a Cornigliano, il personale del Nucleo Operativo della compagnia carabinieri di Sampierdarena, insieme ai colleghi del Quarto Battaglione Veneto, nel corso di un predisposto servizio teso a contrastare il fenomeno dei furti, hanno arrestato un cileno di 35 anni, la sua convivente, una ecuadoriana di 40 anni e una loro conoscente, di 28 anni, ecuadoriana per violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

Poco prima, i militari hanno fermato in via Cornigliano per un controllo un minorenne, figlio del 35enne e della 40enne, trovato in possesso di circa un grammo di marijuana. Improvvisamente, i tre, poi arrestati, hanno opposto attiva resistenza allo scopo di favorire la fuga del minore.

Il 35enne è stato anche denunciato per danneggiamento, poiché ha causato dei danni a un mezzo militare. Il ragazzo sarà segnalato al prefetto quale assuntore. Gli arrestati sono stati processati in mattinata con rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento