Beve alcol in camera, la coinquilina lo aggredisce con il mocio

Una 52enne di origini ecuadoriani è stata denunciata per minacce e resistenza a pubblico ufficiale nonché lesioni aggravate

Inusuale intervento per i poliziotti nella serata di domenica 10 gennaio 2021 in via Verona a Cornigliano. A chiedere aiuto è stato un 60enne peruviano, che, ferito a un polso, ha dichiarato di essere stato aggredito dalla proprietaria di casa dopo un diverbio passato alle vie di fatto.

La donna si sarebbe alterata dopo aver sorpreso il sessantenne mentre consumava bevande alcoliche in camera, nonostante il suo divieto e, dopo aver lanciato la bottiglia di vino dalla finestra, lo avrebbe percosso con il bastone di un mocio.

Gli agenti intervenuti hanno raggiunto nell'abitazione la 52enne di origini ecuadoriane, che, non gradendo la visita, li ha accolti brandendo una barra di metallo, minacciandoli di colpirli. A fatica è stata portata alla calma per poi essere accompagnata presso gli uffici della questura dove è stata denunciata per minacce e resistenza a pubblico ufficiale nonché lesioni aggravate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari distrutta per Marchetti mentre si allena a Pegli

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • Liguria gialla o arancione da domenica, attesa per la nuova ordinanza

  • Bassetti: «Gli studi seri dimostrano che il plasma iperimmune è come non usare nulla»

Torna su
GenovaToday è in caricamento