menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campi, furiosa rissa fuori dalla discoteca: un morto e 3 feriti

Oltre 60 persone si sono affrontate armate di mazze, coltelli e spranghe fuori dalla discoteca Las Vegas. A perdere la vita un uomo sui vent'anni di origine sudamericana, mentre i feriti gravi sarebbero 3

Una furiosa rissa avvenuta questa notte davanti alla discoteca Las Vegas, a Genova Campi, è terminata in maniera tragica con un morto e almeno tre feriti, due dei quali ricoverati all’ospedale in condizioni gravi. Un ragazzo è di 20 anni ha confessato l'omicidio.

A perdere la vita in quella che si pensa possa essere un regolamento tra bande è stato un 20enne di origini sudamericane, che ha riportato ferite da arma da taglio al cuore e ai polmoni. La gigantesca rissa ha coinvolto circa 60 persone, secondo le autorità tutte armate di coltelli, spranghe e mazza. Al bilancio finale si aggiungono altri due giovani, uno ricoverato all’ospedale San Martino con una ferita alla gola e una ragazza colpita da una bottigliata in faccia che le ha rotto la mascella e spezzato tutti i denti.

Sul posto sono intervenute anche le ambulanze della Croce Bianca di Cornigliano e le pattuglie della polizia di Stato, che a fatica sono riusciti a sedare la rissa. La sezione Omicidi sta portando avanti le indagini in queste ore, raccogliendo anche la testimonianza di due ragazzini che avrebbero assistito alla scena e potrebbero fornire dettagli significativi.

La discoteca ‘Las Vegas, teatro della rissa, sarebbe stata temporaneamente chiusa dal questore  di Genova, Vincenzo Montemagno, nelle settimane scorse, proprio a causa di questioni di pubblica sicurezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento