Staglieno, rimosso maxi nido di calabroni dal giardino di una giovane coppia

L'intervento dell'esperto apicoltore Gennaro Acampora a inizio mese in un terreno rimasto abbandonato per parecchio tempo: un vero e proprio capolavoro della natura

Un enorme nido di calabroni nel terreno della casa in cui si erano appena trasferiti: è quanto si è trovata davanti durante una “ricognizione” esterna una giovane coppia, che ha subito chiesto aiuto a un esperto.

Sul posto, in zona Staglieno, è intervenuto Gennaro Acampora, titolare dell’Honey Bar e di un’azienda agricola ed esperto apicoltore, spesso chiamato per eliminare nidi di vespe e calabroni.

«Era un nido di calabroni abbastanza grosso, in una casetta di legno a servizio di un terreno - spiega Acampora, che della sua passione per le api ha fatto un mestiere -Era vicino alla porta, e per chi non è abituato in effetti fa paura. Era in fase di abbandono. Mi sono assicurato di rendere inoffensivi gli ultimi esemplari vivi e ho staccato il nido facendo attenzione di non rovinarlo. È fatto di sottilissimi strati di cartone, così spaventoso e così fragile».

Il nido era ormai “disabitato”, con moltissimi esemplari morti. Impossibile, però, capirlo per un occhio inesperto. E così, dopo la paura iniziale, la giovane coppia ha osservato affascinata un vero e proprio capolavoro della natura, che Acampora ha religiosamente conservato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra a casa tardi e litiga con la moglie, si scopre che era a spacciare

  • Temperature in picchiata, in Liguria arriva la prima neve

  • Sos freddo al parco canile Dogsville: come aiutare

  • Peggioramento in arrivo: l'allerta meteo diventa arancione

  • Razzismo contro bimbo disabile sul bus: «Me lo potete togliere?»

  • Scuole superiori: le migliori di Genova secondo la Fondazione Agnelli

Torna su
GenovaToday è in caricamento