rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Attualità Montoggio

Alla festa dei cacciatori armi ad aria compressa per i bimbi: chiesto l'intervento del Garante

L'evento organizzato da Federcaccia di Genova è in corso a Montoggio. L'associazione Gaia: "Altamente diseducativo abituare i minori all’uso delle armi e farli avvicinarli all'ambiente venatorio"

L’associazione Gaia animali e ambiente ha inviato al garante dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza della Regione Liguria una segnalazione in merito alle “attrazioni per bambini" con utilizzo di armi ad aria compressa pubblicizzate e previste all’interno dell'evento “I cacciatori in festa!”, che si terrà nel fine
settimana a Montoggio. 
Gaia ha chiesto e ottenuto un intervento del garante nei confronti degli organizzatori, Federcaccia di Genova, per fare escludere tale “attrazione", considerando che l’uso di armi ad aria compressa ha una certa pericolosità: anche quelle a bassa potenzialità possono causare lesioni perseguibili per legge.

“Riteniamo altamente diseducativo abituare i minori all’uso delle armi e farli avvicinarli all'ambiente venatorio, un'attività cruenta verso gli animali e che spesso provoca anche vittime umane”, dichiara Edgar Meyer presidente nazionale di Gaia. “Ulteriormente grave e subdolo, a nostro avviso, farli avvicinare a tale
pratica attraverso l'uso di armi ad aria compressa facendola passare come semplice 'attrazione'. Questo settore ha una precisa regolamentazione che non prevede l’uso libero ai minorenni e, al di sopra di una certa potenza, è previsto il porto d’armi”.

Gaia lancia, in conclusione, un appello alle mamme e ai papà della Valle Scrivia “Questo fine settimana non portate i vostri figli alla manifestazione di Montoggio ma organizzate una gita nella natura del bellissimo entroterra, sui prati o ai laghetti, nel rispetto di quello che vi circonda: i bambini impareranno molto di più”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla festa dei cacciatori armi ad aria compressa per i bimbi: chiesto l'intervento del Garante

GenovaToday è in caricamento