Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Coronavirus

Covid, il Comune valuta un monumento e una fondazione per ricordare le vittime

Il sindaco Marco Bucci conferma che è allo studio degli uffici comunali una serie di iniziative per rendere omaggio ai caduti della pandemia

Il Comune di Genova valuta un monumento e una fondazione per ricordare le vittime del coronavirus. L’annuncio è arrivato dal sindaco Marco Bucci nella giornata nazionale istituita a livello nazionale, che anche il capoluogo ligure ha voluto celebrare con un minuto di silenzio e bandiere a mezz’asta.

Bucci non ha potuto partecipare alla cerimonia fissata alle 11 a causa di un impegno istituzionale, ma al suo posto ha presenziato il vicesindaco Pietro Piciocchi, infossando il Tricolore come richiesto da Anci.

Covid, il Comune ricorda le vittime: minuto di silenzio e bandiere a mezz'asta

Il sindaco ha comunque voluto sottolineare che «il ricordo delle persone che non ci sono più e di quanto vissuto durante questa pandemia lo porteremo a lungo sulla nostra pelle. Questa esperienza, però, ci deve insegnare a strutturare al meglio le nostre strategie per il futuro.

«Quella di oggi è una giornata di unità nazionale, un segno di vicinanza dei Comuni alle vittime, alle loro famiglie e a chi ha lavorato e perso il proprio impiego - ha aggiunto Piciocchi davanti a Tursi - Dalla nostra capacità di farci comunità dipende la vittoria di questa sfida: abbiamo dimostrato di essere una comunità forte e coesa e di lavorare con grande determinazione».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, il Comune valuta un monumento e una fondazione per ricordare le vittime

GenovaToday è in caricamento