Coronavirus, dopo la Commenda test rapidi anche a ponente, levante e nelle vallate

Il direttore Luigi Bottaro conferma che è al vaglio la realizzazione di nuovi ambulatori anche in Valpolcevera e a Voltri, obiettivo tracciare a mappare più casi possibili

La coda per i test rapidi alla Commenda

I casi di contagio da coronavirus in Liguria aumentano, e oltre alla nuova ordinanza firmata mercoledì e in vigore da oggi a mezzogiorno si pensa a nuove iniziative e provvedimenti per tracciare i positivi e contenere quanto più possibile il contagio.

Luigi Bottaro, direttore della Asl 3 - territorio più colpito, con Genova a fare da capofila - ha annunciato che presto verranno realizzati nuovi ambulatori per test rapidi come quello della Commenda, prima a ponente e poi in altre zone della città: «L’esperienza della Commenda ci ha portato dati importanti dal punto di vista della risposta degli abitanti del centro storico e non solo - ha confermato Bottaro - abbiamo fatto più di 2.000 tamponi e stiamo studiando di espandere l’esperienza sul ponente e in area come la Valpolcevera, il levante genovese e l’entroterra della Valbisagno».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lunedì dovrebbe inoltre partire il punto di tamponi rapidi eseguiti all’aeroporto di Genova in collaborazione con Usmaf e Ministero della Salute, e si sta lavorando al potenziamento dei sistemi di raccolta e richiesta di informazioni o interventi legati al coronavirus da parte della popolazione, con riferimento a call center e numeri telefonici in primis: «All’inizio della prossima settimana dovremmo avere un sistema di recepimento delle richieste dei cittadini molto potenziato - ha concluso Bottaro - in maniera tale da dare risposte a tutti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Non rispettano tempi di riposo, pioggia di multe per autisti di mezzi pesanti

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento