Sorpresi a bere in un circolo ricreativo: multe per quattro persone

I carabinieri di San Fruttuoso hanno sanzionato il rappresentante legale del circolo, un uomo di 70 anni, e tre soci

Nel pomeriggio di martedì 31 marzo 2020 i carabinieri di San Fruttuoso, durante un normale servizio per il controllo del territorio e per le disposizioni anti contagio da Covid-19, hanno sorpreso quattro persone all'interno di un circolo ricreativo aperto.

All'interno c'erano il legale rappresentante, un 70 enne, e tre soci, due uomini e una donna, che stavano consumando delle bevande. Tutti e quattro sono stati quindi multati per la violazione delle disposizioni emesse dal decreto del governo per far fronte all'emergenza coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il circolo è stato quindi colpito da un provvedimento di chiusura per 5 giorni, in attesa di ulteriori provvedimenti della Prefettura, informata dagli stessi Carabinieri..

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, preallerta per le prossime 48 ore

  • Schianto in Sopraelevata, choc per la morte di Ginevra: «Ciao angelo»

  • Schianto in sopraelevata, muore una ragazza di 28 anni

  • Un Premio Oscar a Genova: Helen Mirren pranza in una trattoria del centro

  • Quattro detenuti a Italia's Got Talent, la Uil: «Spreco di soldi pubblici»

  • Meteo, scatta l'allerta arancione per temporali su tutta la Liguria

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento