menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In giro in bicicletta nonostante il decreto: «La mia è disobbedienza civile»

Protagonista della vicenda un’anziana sorpresa a spasso in via Gianelli, a Quinto

Se ne andava a spasso in sella alla sua bicicletta in una soleggiata domenica mattina, incurante del decreto che impone di restare a casa, o comunque nei pressi della propria residenza, per limitare il contagio da coronavirus.

A sorprendere l’anziana ciclista, una volante della polizia, che in questi giorni sta pattugliando ogni strada proprio per garantire il rispetto del decreto e abbassare il rischio di contagio.

Alle domande degli agenti sul perché fosse in giro per le vie della città, la donna ha risposto di farlo «per disobbedienza civile» e di «fregarsene del decreto emesso dal governo».

Ai poliziotti non è rimasto da fare, dunque, che far scattare la denuncia ex art. 650, quello sulla violazione delle disposizioni dell’autorità. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento