rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Coronavirus

"Bucci ripristini obbligo mascherine all'aperto"

La richiesta arriva da Articolo Uno Genova, che si rivolge al sindaco per chiedere di emanare un'ordinanza, sulla scia di quanto già fatto da altri Comuni

Articolo Uno Genova, in considerazione del costante aumento dei contagi da covid-19 e della comparsa di nuove varianti la cui pericolosità è ancora da valutare, analogamente a quanto disposto in altre città, chiede al sindaco di Genova Marco Bucci di emanare con urgenza un'ordinanza, che estenda l'utilizzo della mascherina anche all'aperto.

"Quanto sopra - si legge in una nota - per la miglior tutela dei genovesi vista anche l'alta concentrazione nelle vie dello shopping natalizio". L'obbligo di mascherine all'aperto è già stato istituito a Milano, per girare in centro, così come a Firenze, a Fiumicino e in altri comuni laziali.

Il bollettino di domenica: 417 nuovi casi e due decessi

Secondo il monitoraggio settimanale sul covid-19 del ministero della Salute, riferito alla settimana 15-21 novembre 2021, continua per la quinta settimana consecutiva l'aumento generalizzato del numero di nuovi casi di infezione che, a livello nazionale, è oltre i 100 casi per 100mila abitanti (125 casi su 100mila abitanti, Rt a 1,23). Nella settimana oggetto del report, la Liguria ha un'incidenza di 132,27 casi su 100mila abitanti e un Rt a 1,36 dunque superiori alla media nazionale.

È stabile, a livello nazionale, la velocità di trasmissione nella settimana di monitoraggio corrente con un Rt elevato nella maggior parte delle regioni Italiane, sempre al di sopra della soglia epidemica. L'Rt calcolato sui soli casi ospedalizzati si mantiene oltre la soglia epidemica con conseguente aumento nei tassi di occupazione sia in area medica che in terapia intensiva.

Vaccino: arriva l'ok per i bimbi dai 5 agli 11 anni. Toti: "Pronti a partire"

"Nell'attuale contesto di riapertura - spiegano dal ministero -, una più elevata copertura vaccinale, il completamento dei cicli di vaccinazione ed il mantenimento di una elevata risposta immunitaria attraverso la dose di richiamo nelle categorie indicate dalle disposizioni ministeriali vigenti, in particolare gli ultraottantenni, rappresentano gli strumenti principali per prevenire significativi aumenti di casi clinicamente gravi di Covid-19 e favorire un rallentamento della velocità di circolazione del virus Sars-CoV-2".

"In considerazione dell'attuale trend epidemiologico e della contemporanea circolazione di altri virus respiratori come l'influenza, si sottolinea l'importanza di rispettare rigorosamente le misure raccomandate sull'uso delle mascherine, del distanziamento fisico - prevenendo le aggregazioni - e dell'igiene delle mani", concludono dal ministero.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Bucci ripristini obbligo mascherine all'aperto"

GenovaToday è in caricamento