Coronavirus

San Martino, il Rotary dona materiale antidecubito al reparto rianimazione covid

Il reparto si trova all’interno della Clinica Anestesiologica e Terapia Intensiva per accogliere malati con problemi respiratori

Il Rotary Club Portofino ha donato al reparto rianimazione covid dell'ospedale San Martino di Genova materiali antidecubito per la pronazione. L'associazione è composta da imprenditori, professionisti e manager, sia genovesi che residenti nell’area del Tigullio, accomunati dal desiderio di realizzare progetti benefici in vari campi a sostegno della comunità.

Il reparto rianimazione covid è stato appositamente costituito, all’interno della Clinica Anestesiologica e Terapia Intensiva per accogliere malati con problemi respiratori. Attualmente vi sono ricoverati pazienti affetti da covid intubati e allettati da lungo tempo, anche fin dalla prima ondata della primavera del 2020, che quindi necessitano più di altri di materiali antidecubito, realizzati in materiali di ultima generazione come quelli donati dal Rotary Club Portofino, che possono dare sollievo alle persone ricoverate.

Presenti alla sobria cerimonia di consegna il direttore Paolo Pelosi, il responsabile medico Nicolò Patroniti, la dottoressa Caterina Tassone e lo staff infermieristico, oltre al presidente del Rotary Portofino Mario Fuselli insieme al socio Andrea Denegri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Martino, il Rotary dona materiale antidecubito al reparto rianimazione covid

GenovaToday è in caricamento