menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa-Juventus: De Canio prova il tridente Immobile-Borriello-Jankovic

Dopo la vittoria casalinga alla prima e la sconfitta esterna in casa del Catania, il Genoa torna in campo allo stadio Ferraris domenica 16 settembre 2012 alle ore 15 contro la Juventus. De Canio e Conte sono alle prese con alcuni dubbi sulle formazioni

Genova - Dopo la vittoria casalinga alla prima e la sconfitta esterna in casa del Catania, il Genoa torna in campo allo stadio Luigi Ferraris domenica 16 settembre 2012 alle ore 15 contro la Juventus campione d'Italia. De Canio e Conte sono alle prese con alcuni dubbi per le formazioni.

L'allenatore rossoblù deve rinunciare a Vargas, così ieri, giovedì 13 settembre 2012, in allenamento ha provato il tridente Immobile-Borriello-Jankovic. Indisponibili anche Granqvist, Sampirisi e Piscitella, impegnati con le rispettive nazionali e Marco Rossi, sulla via del recupero. A suonare la carica ci ha pensato Merkel: «Ci proviamo, lo scorso anno siamo quasi riusciti a batterli».

Per quanto riguarda i bianconeri, Conte pensa alla sfida col Genoa, ma anche al prossimo impegno della sua squadra a Londra contro il Chelsea mercoledì 19 settembre. A Genova dovrebbero indossare una maglia da titolare Vucinic e Giovinco. In difesa improbabile il recupero di Lucio. Vidal, Marchisio e Giaccherini a centrocampo con Pirlo in regia. Contenere le giocate del numero 21 juventino è probabilmente il pensiero principale di De Canio. Sulle tracce del fantasista azzurro dovrebbe andare Kucka.


Il tecnico rossoblù dovrà anche essere bravo a sgombrare la mente dai suoi giocatori dopo la decisione della Figc di deferire 16 calciatori genoani dopo i fatti di Genoa-Siena della scorsa primavera, quando alcuni ultras intimarono agli undici in campo di togliersi la maglia in quanto indegni di indossarla.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento