menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Passaggio delle gru nel Parco del Beigua: tantissime le segnalazioni sui social

Utilizzando l'hashtag #GruNelBeigua

Sono davvero moltissime le segnalazioni che il Parco del Beigua sta ricevendo - in questi giorni - relativamente al passaggio delle gru nella parte centrale della Liguria. Non solo, perché le tante persone che stanno utilizzando l'hashtag #GruNelBeigua (come richiesto dallo stesso parco) o che si rivolgono direttamente all'ente, arrivano anche da Basso Piemonte e da altre zone del nord Italia, permettendo così anche di tracciare una "mappa" dei passaggi.

Intanto, il Parco del Beigua fa il punto della situazione con gli ornitologi Luca Baghino e Alessandro Ghiggi, che spiegano cosa sta succedendo e cosa ci si deve aspettare nei prossimi giorni.

«Un primo bilancio della migrazione preriproduttiva del 2021 delle popolazioni di gru che transitano per la Liguria ci ha mostrato le attese fluttuazioni interannuali e la variabilità nella consistenza del flusso visibile - spiegano gli esperti sulla pagina Facebook del Parco del Beigua - questo ha maggiormente interessato, per effetto delle condizioni meteo del periodo di fine febbraio, le zone a nord della Liguria occidentale, consentendo a molti soggetti di passare in buona parte a quote e latitudini superiori. La migrazione delle gru però non è di fatto ancora finita: per una decina di giorni occorrerà tenere occhi e orecchie aperte per rilevare la migrazione della prima decade di marzo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Begato, è iniziata la demolizione della diga

  • Coronavirus

    Chiavari, aperto il nuovo hub da 1.600 vaccini al giorno

  • Coronavirus

    Coronavirus, 202 nuovi casi e altri sette decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento