Microbiota intestinale: la chiave per il nostro benessere?

Molti lo definiscono il nostro “secondo cervello”, per la complessità del suo funzionamento e l’incidenza anche sulle nostre emozioni. Al suo interno ospita circa 200 mila miliardi di organismi unicellulari: in prevalenza, batteri che costituiscono il “Microbiota”. Solo in Italia, circa 200.000 persone soffrono di malattie infiammatorie croniche ad esso collegate.

È l’identikit dell’intestino: un organo fondamentale per il nostro benessere fisico che sabato 12 ottobre a Genova sarà oggetto di un importante convegno medico scientifico dal titolo “Attualità in gastroenterologia: microbiota, benessere intestinale, patologia da glutine, intolleranze e sensibilità ad alimenti”.

Il convegno, organizzato con la partecipazione di Lifebrain, leader nella medicina di laboratorio con oltre 290 centri d’analisi d’Italia, ha come obiettivo principale illustrare l’importanza del Microbiota intestinale per il benessere di ogni persona. Normalmente, i 100 trilioni di batteri intestinali hanno una pacifica convivenza quando sono in equilibrio.

Numerose cause, come farmaci, stress, alimentazione errata e stile di vita non corretto, possono tuttavia causare un’alterazione dell’equilibrio del Microbiota intestinale denominata disbiosi.

Nel corso del convegno, che vedrà la partecipazione di docenti universitari ed esperti nell’ambito della gastroenterologia, i relatori illustreranno le numerose patologie correlate alla disbiosi, la possibilità di effettuare analisi specifiche del Microbiota intestinale con metodologia genomica e di introdurre il concetto di “terapia batterica” della disbiosi con probiotici.

Tra i moderatori dell’evento, il Prof. S. Sukkar, Specialista in Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva Ospedale e autore di oltre 250 pubblicazioni medico scientifiche. Per Lifebrain, prenderanno parte alla discussione il dott. Roberto Colombo, coordinatore medico scientifico di Lifebrain ed esperto dei temi afferenti al Microbiota e al benessere intestinale, e la dott.ssa Graziella Calugi, Chief Operation Officer del Gruppo.

Al fine di fornire una mappatura genetica dei batteri che popolano il nostro intestino, Lifebrain ha recentemente messo a punto il Test Genetico Microbiota (TGM). Il Test, eseguito con tecniche di sequenziamento di seconda generazione (NGS), rileva i casi di disbiosi e fornisce informazioni importanti per adottare una dieta specifica che possa riequilibrare il microbiota e permettere di monitorare l’efficacia di terapie impiegate per trattarla. Il TGM offre indicazioni utili anche in presenza di sintomi gastrointestinali e in condizioni di obesità, gravidanza e allattamento. A Genova, dove Lifebrain conta una reta di 9 centri d’analisi, è possibile effettuare il test nei seguenti laboratori: https://www.lifebrain.it/home-pazienti/elenco-centri-2/elenco-centri/?regione=Liguria

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Torna a Genova l'Hogwarts Express, il treno di Harry Potter, per le feste di Natale

    • dal 20 al 22 dicembre 2019
  • La ruota panoramica torna a calata Gadda, e i genovesi pagano la metà per l'inaugurazione

    • dal 10 novembre 2018 al 3 maggio 2020
    • Porto Antico
  • Genova Christmas: accensione dell'Albero di Natale a De Ferrari e dei murales a Certosa

    • Gratis
    • 8 dicembre 2019
    • Piazza De Ferrari

I più visti

  • Natalidea si trasferisce al Porto Antico e diventa un mercatino con le tipiche casette

    • Gratis
    • dal 7 al 22 dicembre 2019
    • Porto Antico
  • Mostra di Banksy a Genova: "War, Capitalism & Liberty"

    • dal 22 novembre 2019 al 20 marzo 2020
    • Palazzo Ducale
  • Domenica i genovesi entrano gratis nei Musei della città

    • Gratis
    • dal 10 giugno 2018 al 29 dicembre 2019
  • Cinepassioni, storie di immagini e collezionismo alla Loggia della Mercanzia

    • dal 13 aprile 2017 al 31 gennaio 2020
    • Loggia della Mercanzia
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento