"Max Tempesta" in anteprima nazionale al Sipario Strappato di Arenzano

In questa rivisitazione musicata rivivono i luoghi e i personaggi principali del classico "La Tempesta" di William Shakespeare (il principe spodestato ed esiliato con la figlia su un’isola remota, un riottoso indigeno, uno spirito silvano) ma cambia la prospettiva dell’opera, attraverso un ribaltamento dei temi originali.

Nella Tempesta troviamo infatti l’illusione dell’uomo (Prospero) di riaffermare l’ordine naturale delle cose e ricomporre i conflitti secondo solidi valori e riferimenti ostinatamente difesi sebbene minacciati dalle rivoluzioni scientifiche, filosofiche e religiose secentesche.

Il nostro Max Tempesta è un personaggio più meschino e prossimo. Diffida dell’idea del bene e soprattutto non crede che valga la pena lottare per esso se non si ha la speranza di vederlo affermarsi in un mondo dominato dal male. Sfrutta l’esilio per rifondare da zero una realtà più rassicurante e si dà regole personali per meglio controllare il destino proprio e di chi gli sta accanto. 

Le sue illusioni si proiettano dunque su un orizzonte breve, le sue aspirazioni si limitano ad una più piccola e rassicurante dimensione personale.

Al tema etico si sovrappone quello più prosaico della sopravvivenza quotidiana. L’opera si domanda infatti anche su quale grado di sanità mentale sia necessario fare affidamento per sopportare lo scorrere dei giorni. In altre parole, quale sia l’equilibrio tra la follia (che porta all’allontanamento dell’individuo dai propri simili) e la eccessiva consapevolezza (che, al contrario, spinge autonomamente il singolo a isolarsi da un mondo di cui rifiuta la brutalità).

A differenza di quello che accade in Shakespeare, non ci si chiede quindi se la vita sia un sogno, ma piuttosto se esista o meno un modo per sognarlo degnamente.

Le musiche originali dello spettacolo - per la regia di Lazzaro Calcagno - sono state composte dall'autore Matteo Maria Rossi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Solaris" di David Greg dal vivo al teatro Modena: se il virus del pianeta sono gli umani

    • dal 30 aprile al 9 maggio 2021
    • Teatro Modena
  • "Onde teatrali": la drammaturgia diventa podcast con il Teatro Nazionale di Genova

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 15 aprile al 6 maggio 2021
  • Il teatro Sipario Strappato di Arenzano riapre le sue porte con "Eva" tratto da Mark Twain

    • 8 maggio 2021
    • Teatro Il Sipario Strappato

I più visti

  • "Staglieno delle meraviglie con il mio cucciolo": la visita guidata per chi ha un cane

    • solo oggi
    • 5 maggio 2021
    • Cimitero Monumentale di Staglieno
  • StraWoman: la Festa della Mamma si celebra con una grande corsa collettiva

    • dal 8 al 9 maggio 2021
  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Genova

    • dal 6 al 5 maggio 2021
    • Genova
  • Torna a Genova la Distinguished Gentleman's Ride: sfilata di moto per beneficenza

    • 23 maggio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento