Economia

Volotea investe sul Colombo: 50 nuovi posti per piloti e assistenti di volo

Dopo l'inaugurazione della nuova base genovese, la compagnia aerea low cost annuncia l'apertura di nuove posizioni nella squadra ligure

Volotea continua a investire su Genova, e dopo avere inaugurato la nuova base proprio nell’aeroporto ligure annuncia l’intenzione di creare 50 nuove posizioni lavorative al Colombo.

La compagnia aerea low-cost festeggia così il taglio del traguardo dei 10 milioni di passeggeri, avvenuto lo scorso gennaio, e porta i suoi dipendenti a 875 nel periodo di alta stagione: nei prossimi mesi la squadra Volotea al Colombo potrà contare su 50 nuove unità tra piloti e assistenti di volo, su un totale di 150 nuove posizioni aperte nelle basi del vettore a Bordeaux, Nantes, Strasburgo, Tolosa, Asturie, Venezia, Verona, Palermo o negli uffici Volotea a Barcellona.

Dal 28 maggio, inoltre, complici i 2 aeromobili stanziati nell’hub genovese, partiranno i nuovi voli diretti a Vienna, cui si aggiungono Atene (26 maggio), Palma di Maiorca (dal 30 maggio), Santorini (dal 30 maggio) e Ibiza e Minorca (dal 26 giugno). Le mete tradizionali operate da VOlotera sono invece Alghero, Brindisi, Cagliari, Catania, Napoli, Olbia e Palermo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volotea investe sul Colombo: 50 nuovi posti per piloti e assistenti di volo

GenovaToday è in caricamento