menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampierdarena: pretende l'autopsia sul cane e aggredisce il veterinario

Una donna di 40 anni, testimone di Geova, si è presentata nello studio del veterinario in via Alfieri a Sampierdarena per chiedere l'autopsia sul suo cane morto. La 40enne voleva sapere se il suo rapporto con l'animale sarebbe proseguito

Per calmarla sono dovuti intervenire i carabinieri. Ieri una donna di quarant'anni si è presentata nello studio veterinario di via Vittorio Alfieri a Sampierdarena per chiedere l'autopsia sul suo cane morto da poche ore.

La donna ha dichiarato di essere una testimone di Geova e di volere l'esame sul cadavere del cane per sapere se il loro rapporto sarebbe andato oltre la morte dell'animale.

I medici si sono rifiutati di eseguire l'autopsia scatenando le ire della donna. Alcuni passanti, allarmati dalle grida, hanno telefonato ai carabinieri, che sono accorsi sul posto per tentare di ristabilire la calma.

La quarantenne ora rischia una denuncia per minacce aggravate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento