menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Suo figlio ha avuto un incidente»: preso il truffatore seriale degli anziani

Vincenzo Ciacalli, pizzaiolo napoletano, è diventato famoso per avere consegnato una pizza speciale nelle mani di papa Francesco. Per la Mobile di genova, ha messo a segno numerosi raggiri

Il modus operandi, ormai rodato, era sempre lo stesso: una telefonata sulla linea fissa a persone anziane, il riferimento a un parente - un nipote, un figlio - rimasto coinvolto in un incidente, e la richiesta di denaro o gioielli per aiutarlo a coprire le spese.

Agiva così Vincenzo Ciacalli, secondo la Squadra Mobile di Genova di fatto un truffatore seriale: 47 anni, originario di Napoli, è titolare di una pizzeria ed è diventato famoso per avere consegnato una pizza nientemeno che nella mani di papa Francesco, tanto da essere stato ribattezzato "il pizzaiolo del Papa".

Secondo gli investigatori, Ciacalli avrebbe colpito numerose volte a Genova, in particolare nelle zone di Marassi e di San Fruttuoso, ma non disdegnava di muoversi anche verso le regioni limitrofe: alcuni colpi, in particolare, sarebbe stato messo a segno anche a Piacenza e Torino. Proprio nel capoluogo piemontese lo hanno rintracciato i poliziotti della Mobile: aveva appena colpito un’anziana facendosi consegnare contanti e gioielli con la stessa scusa utilizzata ogni volta, ed è stato arrestato per frutto aggravato mediante raggiro.

Gli investigatori stanno ora passando al vaglio tutte le denunce degli ultimi mesi per individuare episodi simili a quelli già accertati e capire se l’uomo abbia messo a segno altre truffe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Droga ed esplosivi in casa, arrestato 19enne

  • Attualità

    Liguria in zona gialla: riaprono i musei e l'Acquario

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento