Cronaca

Paura sul treno, pantografo si stacca e distrugge il finestrino

È successo sul regionale partito alle 5.20 da Acqui Terme, l’incidente è avvenuto a diversi km di distanza dalla stazione di Sampierdarena

Foto: Giorgio Orsolino

Paura giovedì mattina sul treno 12113 partito all’alba da Acqui Terme: il pantografo che alimenta il regionale si è staccato dai cavi, ed è caduto distruggendo il finestrino.

Fortunatamente nessuno è rimasto ferito, ma il vetro è andato in mille pezzi e il treno si è necessariamente dovuto fermare. Come racconta Giorgio Orsolino, che per primo ha denunciato il fatto diffondendo la foto sul gruppo Facebook “Pendolari Acqui Terme - Comitato difesa trasporti Valle Stura”, «siamo prima di Spd, altezza Ansaldo, su uno scambio di più binari. Si aspettano i soccorsi».

I passeggeri del treno sono stati fatti scendere e, scortati dalla polizia, hanno raggiunto la stazione più vicina per poi raggiungere le loro destinazioni in altro modo. La circolazione dei treni inizialmente non ha subito conseguenze, ma nel corso della mattinata diversi convogli hanno registrato ritardi sino a mezz'ora. Trenitalia ha fatto sapere che il pantografo si sarebbe staccato quando, al passaggio di un treno merci, un cavo si è staccato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura sul treno, pantografo si stacca e distrugge il finestrino

GenovaToday è in caricamento