rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Torriglia

Torriglia, l’odissea del piccolo daino intrappolato nel fiume

Il cucciolo è stato avvistato giovedì sera mentre vagava nel greto in secca con una zampina ferita: sul posto una guardia zoofila, mentre il Web si è mobilitato per salvarlo

Da ieri sera un cucciolo di daino è intrappolato nel greto di un torrente in secca in via Pietra, a Torriglia, da cui non riesce a uscire a causa di una ferita a una zampa.

A dare l’allarme sono stati alcuni residenti che hanno notato l’animale vagare sofferente. Sul posto è intervenuta una guardia zoofila che con il buio si è dovuta limitare a lasciargli qualcosa da mangiare, e che questa mattina è tornata per monitorare la situazione. 

Il daino, molto giovane, non si lascia avvicinare e ogni volta che qualcuno tenta di soccorrerlo fugge impaurito, trascinandosi dietro la zampina probabilmente rotta: «E’ necessario l’intervento di almeno altre tre persone e di un veterinario, per sedarlo, catturarlo con una rete e curarlo - spiega Gian Carlo Termanini, il primo ad arrivare sul posto - io da solo non ce la faccio».

E il Web si è mobilitato facendo partire il tam tam, mentre si attende l’intervento del veterinario prima che la situazione si aggravi ulteriormente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torriglia, l’odissea del piccolo daino intrappolato nel fiume

GenovaToday è in caricamento