menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scappa dall'ospedale psichiatrico, va in via Balbi e si getta dal secondo piano

Tragedia sfiorata in via Balbi. Davanti a centinaia di persone un uomo di 46 anni si è gettato dal secondo piano di un edificio della via universitaria. L'uomo si è rotto entrambe le gambe, ma non è morto

Tragedia sfiorata in via Balbi. Un uomo di 46 anni, dopo essere riuscito a scappare dal reparto di psichiatrico dell'ospedale Villa Scassi di Sampierdarena, si è recato nella centralinissima via Balbi nel bel mezzo del pomeriggio.

L'uomo, per ragioni ignote, è salito fino al secondo piano di uno dei tantissimi palazzi della via e si è gettato nel vuoto, andando a franare sulla strada. Impatto tremendo, ma fortunatamente il quarantaseienne si è "solamente" fratturato entrambe le gambe.

Immediato l'intervento dei soccorsi, che davanti ad una folla di curiosi, hanno medicato l'uomo, che al loro arrivo era cosciente. Il quarantaseienne è stato così trasportato in codice rosso all'ospedale San Martino. Indagini in corso su come sia stata possibile la fuga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento