menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentato suicidio in autostrada, salvo grazie a un cespuglio

Un genovese di 61 anni è stato trasportato in codice giallo all'ospedale di Lavagna dopo aver tentato il suicidio dal viadotto Santa Giulia, sull'autostrada A12, fra Sestri Levante e Lavagna

Ieri mattina è salito sulla sua auto, ha raggiunto il viadotto Santa Giulia sull'autostrada A12 e ha arrestato la corsa del veicolo sulla corsia di emergenza. Quindi ha scritto un biglietto di scuse, rivolto alla madre e alla moglie, e si è buttato di sotto.

A commettere l'estremo gesto un genovese di 61 anni. L'aspirante suicida è atterrato su un cespuglio di rovi, che ha attutito la caduta, salvandogli la vita. L'uomo si è alzato da solo, seppur sotto choc, con una vertebra incrinata e qualche escoriazione.

Un contadino ha assistito alla scena e ha subito allertato i soccorsi. Il 61enne è stato trasferito in codice giallo al pronto soccorso dell'ospedale di Lavagna. Sul posto è giunta anche la moglie. Quest'ultima ha spiegato agli inquirenti che il marito era depresso per un'eredità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento