rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca Sturla / Piazza Ragazzi del '99

Panchina rossa contro violenza sulle donne dipinta coi colori della Samp: "Simbolo che non andava toccato"

Serena Finocchio, consigliera municipale del Levante, sull'episodio a Sturla: "Dispiaciuta da sampdoriana, chi l'ha dipinta forse non conosceva il significato. Ho avvisato il Municipio affinché si possa ripristinare il colore, mi offro volontaria per sistemarla"

In piazza Ragazzi del '99 a Sturla è stata vandalizzata la panchina rossa simbolo contro la violenza di genere che era stata dipinta lo scorso anno dalla sezione Cocito dell'Anpi, ignoti l'hanno colorata di blucerchiato, riproducendo la bandiera della Sampdoria. 

Serena Finocchio, consigliera municipale del Levante per la coalizione progressista, denuncia: "Da tifosa della Sampdoria sono davvero dispiaciuta di vedere la panchina trasformata in una bandiera blucerchiata. Quel simbolo contro la violenza delle donne non andava toccato. Vorrei che passasse il messaggio educativo a chi sicuramente non conosceva il valore simbolico della panchina, specialmente in questo momento, dopo la morte di Mahsa Amini. Ovviamente ho prontamente avvisato il Municipio affinché si possa ripristinare il colore d’origine in tempi brevi, mi offro volontaria per sistemarla".

"Il progetto delle panchine rosse - conclude Finocchio - è un movimento internazionale simbolo del rifiuto della violenza sulle donne, ideato e realizzato da Stati Generali delle Donne Hub, che ne ha depositato il marchio. Le Panchine Rosse sono in tutta Italia, da Nord a Sud, in Europa, in America Latina, in Vietnam e nel mondo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panchina rossa contro violenza sulle donne dipinta coi colori della Samp: "Simbolo che non andava toccato"

GenovaToday è in caricamento